domenica 12 novembre 2017


Nell'antico giardino morirono i pensieri.
 Nascosti tra le foglie d'autunno
lasciarono posto alla malinconia e una leggera solitudine
senza lacrime né sorrisi,
in attesa della neve candida.
(Anna marchitelli)

lunedì 3 luglio 2017

"PASSAGGIO"


Sono ancora chiuso qui,
in questo tunnel
più nero del nero.
         Ho paura di procedere.
Cosa c'è più avanti?
Non riesco a vedere niente!
Forse la speranza
in me
si è spenta
e l'oscurità è totale...
Molti parlavano di luce,
di bagliori immensi
al di la' della vita
mentre io mi chiedo
                adesso
se questo buio nero
che mi inghiotte
non sia che l'ultima porta
oltre la quale non c'è nulla.
Sarebbe peggio che morire,
sarebbe come
              morire due volte!!!


(AUTRICE ANNA MARCHITELLI)

giovedì 9 marzo 2017

"Saper ascoltare"

Non parlarmi adesso mentre il rumore del mondo mi uccide. 
Non parlarmi adesso, mentre la pioggia straccia le ultime foglie.
Sto volando via, marcisco con l'autunno.  
Sto cercando il mio Dio che mi ha abbandonata 
ma tornerò... quando nei campi
 scorrera'il sangue dei papaveri...ora no...
non parlarmi, e se vuoi amarmi fallo in silenzio 
mentre cade la neve.
Ascolta..ascolta...riesci a sentirmi nel silenzio?
...Devi sapere ascoltare.
(autrice Anna marchitelli)

sabato 12 novembre 2016

"LUDMILLA"

            " LUDMILLA"

Splendeva
come un faro di notte.
 Un tempo...Splendeva.
Un urlo agghiacciante
scosse i rami dei pini
mentre il vento le rubava
il copricapo.
A volte danzava tra i fiori
e a volte era triste 
seduta sulla fontana di marmo.
Un urlo agghiacciante 
scosse i rami dei pini
mentre decise di strapparsi il cuore.
 Ne usci'una pietra
una pietra..ecco...
la caccio' via
la lancio' dietro un monte
poi ritorno' nel giardino a danzare.
 Di nuovo splendeva!!
come un faro di notte
splendeva 
Ludmilla.

(anna marchitelli)